Bomboniera fai da te

Per il battesimo del mio quarto figlio ho realizzato una bomboniera fai-da-te, come per le altre ricorrenze. Mi piace creare a mano i pensierini per gli ospiti, perchè mi sembra di farli sentire importanti: acquisto il materiale, ma poi ogni oggetto è realizzato pensando alle persone invitate …

Come per ogni realizzazione fai-da-te, non si risparmia, anzi, il costo è paragonabile ad una bomboniera acquistata, ma è proprio la filosofia che sta alla base che spinge gli homemader a creare…

Insomma, per il battesimo di Nicholas ho confezionato un porta spezie. Ho acquistato: nastro bianco, perline blu e azzurre, vasetti, confetti, biglietti e sacchettini.

Il contenuto del barattolo è però a km 0, perchè si tratta del mio rosmarino, coltivato in giardino e curato con amore. Quest’estate, infatti, io e i bambini lo abbiamo potato, fatto essiccare i rami e poi siamo riusciti a separarne le foglie, raccogliendole in contenitori di vetro chiusi. (Nicholas non era ancora nato, ma avevo già l’idea per questa bomboniera!)

La settimana prima del battesimo ho riempito i vasetti di vetro e ho stretto il nastrino sul collo del barattolo, incastrandoci un rametto di rosmarino fresco (sempre mio), raccolto in giornata. Ho riempito i sacchettini con i confetti e il bigliettino con nome e data … e la bomboniera era pronta! Per lo meno la prima , ne sono seguita altre 39 poi …

Io sono rimasta soddisfatta del risultato … spero anche gli ospiti ;-P

Precedente Calza della Befana fai da te Successivo Trasferimento